TRIBUNALE DI MODICA : L’ON BONO E’ CONTRARIO ALL’IPOTESI SOPPRESSIONE


L’on Nicola Bono ( nella foto) di An, interviene sulla soppressione del Tribunale di Modica.

bono.jpg“In riferimento alla manovra ideata dal Ministro dell’Economia e Finanze Tommaso Padoa Schioppa che nel mentre vara finanziarie fondate sul principio della distribuzione di graziose mance, nell’ordine di svariati miliardi di euro, per tenere unita la sua scalcinata maggioranza, cerca di realizzare improbabili risparmi con la soppressione dei piccoli tribunali come quello di Modica – ha dichiarato l’on. Nicola Bono – non posso che esprimere la mia convinta contrarietà a tale ipotesi, atteso che detto Tribunale ha origini antichissime, risalenti addirittura al 1392, e soddisfa la domanda di giustizia di una vasta area in continua espansione economica che, anche per il costante pericolo di infiltrazioni della malavita organizzata, non deve perdere il ravvicinato contatto con la vigile presenza dello Stato-Giustizia”.

“Detto servizio, infatti – ha continuato il Parlamentare – deve essere garantito dallo Stato rispettando criteri di capillare diffusione nel territorio, senza ragionieristici condizionamenti di cassa. È altresì doveroso precisare però che è sbagliato pensare di scongiurare l’ipotesi di chiusura del Tribunale cercando di estendere la competenza territoriale ai Comuni della Zona Sud della Provincia di Siracusa. I cittadini di Noto, Pachino, Rosolini e Portopalo di Capo Passero non devono essere sottratti al loro giudice naturale e la loro domanda di giustizia non deve essere aggravata con ingiustificati ed onerosi costi aggiuntivi di trasferimento e/o domiciliazione.

 L’ipotesi avversata, peraltro, avrebbe sicure ripercussioni anche sull’assetto della funzione giurisdizionale ordinaria in tutta la provincia aretusea. Ne conseguirebbe presto, infatti, la riduzione del contenzioso di competenza della Sezione Distaccata di Avola, la sua inevitabile soppressione e l’appesantimento dei carichi di lavoro del Tribunale di Siracusa, con conseguente insopportabile allungamento dei tempi della Giustizia.

 La soluzione, quindi – ha concluso Bono – è di sostenere insieme energicamente la battaglia contro la soppressione, evitando inutili e imbarazzanti guerre tra poveri”. 

2 pensieri riguardo “TRIBUNALE DI MODICA : L’ON BONO E’ CONTRARIO ALL’IPOTESI SOPPRESSIONE

  1. Sono d’accordo. La caccia agli sprechi non è mai iniziata purtroppo e ne paghiamo le conseguenze tutti. Basterebbe cominciare per ridurre costi a vantaggio dei cittadini.
    Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...