Ispica: ancora aperte le iscrizioni per il progetto ” Tessuto inclusivo”


Nell’ambito delle azioni del Piano di Zona del Distretto socio-sanitario n° 45, l’Amministrazione Comunale – Assessorato ai Servizi Sociali e alle Politiche Comunitarie, continua a sostenere il Progetto, denominato “Il Tessuto Inclusivo”, che ha un particolare valore sociale.

Questo, intende, attraverso l’attivazione di laboratori teatrali ed espressivi, promuovere la socializzazione accomunata alla crescita culturale e alla conoscenza dell’attività teatrale I Laboratori Teatrali e Laboratori Espressivi, vengono realizzati nei quattro Centri del Distretto- Ispica, Modica, Pozzallo e Scicli e, nella prima fase formativa, sono rivolte a n° 2 fasce di età una dai dieci ai tredici anni e una dai quattordici ai diciotto anni. Il suddetto progetto, coordinato da personale specializzato si articola attraverso esercizi teorico-pratici tendenti a migliorare l’espressione verbale e gestuale degli allievi, affinché possano, attraverso l’evento teatrale, acquisire nozioni comportamentali di massima utilità sociale e psicoeducativa, includendo il coinvolgimento di soggetti svantaggiati.

Tale progetto prevede la realizzazione di diverse creazioni e/o spettacoli teatrali. Le iscrizioni sono ancora aperte, quindi, chi volesse può recarsi in Via Amendola, presso l’ex sede del Centro Geriatrico, il martedì e giovedì dalle 17,00 alle ore 20,00 oppure tutti i giorni nell’orario d’ufficio, presso la sede dell’Ufficio dei Servizi Sociali, in via dell’Architettura.

“Il teatro – ha detto l’Assessore ai Servizi Sociali e alle Politiche Comunitarie, dott. Giovanni Tringali – è un aspetto molto rilevante nella cultura odierna e come tale deve essere studiato nei suoi diversi aspetti per poter essere inserito, positivamente, nel processo educativo. L’attività teatrale rivela attitudini potenziali degli individui, li accomuna, li conduce all’aiuto reciproco, promuove il senso sociale, favorisce la libera espressione della persona e, soprattutto, la capacità di rispondere in modo creativo agli stimoli prodotti dall’ambiente culturale in cui vive”.
“L Amministrazione Comunale ha creduto e crede nel progetto Tessuto Inclusivo che consente di avere attenzione sempre più verso il pianeta giovani. Il teatro – ha affermato il Sindaco avv. Piero Rustico – può essere inteso come una palestra per l’adattamento relazionale; esso, infatti, al pari di altre attività ludiche, allena gli individui ad affrontare con maggiore sicurezza il reale, li aiuta a comprendere la difficile realtà sociale e li sostiene nel loro cammino di crescita”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...