Da San Giuseppe Timpuni a San Giovanni con la scala mobile


La polemica tra Vito D’Antona e il sindaco di Modica Piero Torchi non si è ancora placata sulla mobilità alternativa e già si discute di un primo progetto che ha ricevuto l’imprimatur anche della Sovrintendenza.

Come si ricorderà la polemica era nata sui fondi della finanziaria destinati proprio alla mobilità nelle città patrimonio dell’Unesco. Vito D’Antona ricordava che il senatore Gianni Battaglia aveva contribuito ad inserire una somma destinata a questa voce ( 12 milioni di euro in tre anni) e Piero Torchi l’aveva definita ridicola per realizzare qualcosa di serio tra i tanti progetti pronti.

Al Comune di Modica, nel frattempo hanno cambiato idea ed è stato rispolverato il progetto ( per il 2008 ci sono a disposizione 4 milioni) per tutte le 65 città dell’Unesco, per realizzare le scale mobili che da Modica Bassa portano a Modica Alta.

Ma non dal centro storico, ma dalla periferia della città – lato Ragusa – in contrada San Giuseppe Timpuni dove sorgerà un parcheggio già finanziato, alla Chiesa di San Giovanni dove ancora il parcheggio deve essere finanziato, ma non importa.

Il risultato sarà che fra qualche anno si potrà raggiungere Modica Alta con la scala mobile sempre che questo progetto verrà finanziato con i fondi della finanziaria 2007.

Accantonato il progetto Ciuffini, si legge nella nota ” l’opera si snoda su un percoso di 500 metri lineari per un dislivello di 100 metri. Il percorso così come previsto potrebbe essere progettato dai tecnici del comitato che fanno capo all’ing. Nino Belluardo e all’arch.Angelo Covato.

“L’opera – ha commentato il Sindaco- non è solo un intervento innovativo e moderno per annullare le altimetrie esistenti tra Modica Bassa ed Alta, ma un sistema di mobilità utilissino al rilancio turistico culturale di Modica Alta atteso che in quell’area ricadono importanti chiese e monumenti.”

Aggiungiamo noi: sempre che sarà finanziata!!!

3 pensieri riguardo “Da San Giuseppe Timpuni a San Giovanni con la scala mobile

  1. Finalmente idee concrete per lo sviluppo turistico nella citta’ barocca. Altro che fantasia, la mobilita’ alternativa e’ gia’ realta’ in tante citta’ ! Modica deve vincere la sua battaglia contro l’inquinamento e deve porsi come avanguardia di ecomobilita’ e modernita’!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...