Manifesto a lutto per la Sanità Iblea


Continua l’iniziativa di denunzia del Movimento Forza Nuova nei confronti di una gestione della sanità iblea definita, dai responsabili provinciali dello stesso Movimento, “di gravissima emergenza”.

In questi giorni i militanti forzanovisti stanno distribuendo-affissando dei volantini con i quali, con amara ironia, si comunica alla cittadinanza iblea “il decesso” della “SANITA’, servizio pubblico della provincia di Ragusa”, venuta a mancare, come recitano i manifestini, a seguito dei continui tagli perpetrati dalla cattiva gestione, dell’abbattimento dei servizi essenziali, e dell’asservimento dei politici locali ai poteri forti regionali e nazionali.”

“Ad avvalorare le tesi del nostro movimento sono le notizie recentemente riportate dalla stampa locale, circa:la cronica carenza di posti letto, rispetto al fabbisogno reale, nei due ospedali del comprensorio modicano e, in particolare, in quello di Modica; la paventata chiusura di un presidio di continuità assistenziale nell’ambito del territorio dell’Azienda USL n.7 di Ragusa; e il piano di riordino dei servizi sanitari che vorrebbe la riduzione del periodo di apertura e dell’orario di servizio delle Guardie mediche turistiche; le gravi carenze del servizio di assistenza domiciliare post-ospedaliera, recentemente segnalate nella città della Contea.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...