Calcio a 5: il Caffè Moak chiamato ad una prova di orgoglio


Il Caffè Moak allenato da Rino Chillemi , quando mancano due turni alla fine della regular season del campionato di serie A, viaggia verso il Veneto per affrontare l’Arzignano in una gara molto delicata, fra due squadre che hanno obiettivi diametralmente opposti. Nella gara di andata gli uomini di mister Davino si imposero a Modica con il risultato di 4 – 2, grazie ad  una tripletta del bomber Sandrinho ed una rete di Jonas. In quella gara si ricorda che i veneti misero sotto i rosanero anche sul piano del gioco. L’Arzignano è l’unica formazione scesa al PalaRizza che ha messo alle corde la squadra di Chillemi, dimostrandosi “cinque” di rango. Ma il Caffè Moak è profondamente cambiato da allora ad oggi e la pausa di una settimana per gli impegni della Nazionale, che si è guadagnata la qualificazione al Mondiale in Brasile, è servita a ritemprare ancora di più i rosanero, che, adesso, sono nella condizione di poter fare bene seppure su un campo molto difficile e contro una squadra parecchio forte. I rosanero sono ben consci delle difficoltà in cui vanno incontro sul parquet dell’Arzignano, non vogliono partire battuti. Anzi Piffer e compagni ce la metteranno tutta per tornare con un risultato positivo.

Chillemi ha con se tutti gli elementi della rosa e questa è sicuramente una notizia importante per una squadra che a pochi minuti dalla fine della stagione, ha bisogno di ognuno dei suoi giocatori per venire a capo del grande obiettivo finale che è la permanenza in serie A e con essa la qualificazione ai play off scudetto. “Non è da Arzignano che passa la nostra strada verso la salvezza – dice il presidente Giorgio Vindigni – ma è chiaro che far punti in Veneto potrebbe davvero significare molto. Stiamo bene, non abbiamo problemi particolari, viviamo un periodo di serenità e questo ci porta ad essere in condizione di affrontare anche le sfide più difficili.

Certo, tornare con punti da questa trasferta significherebbe una impresa da circolettare in rosso nella nostra storia. Noi ci proveremo con tutte le nostre forze”.

Un pensiero riguardo “Calcio a 5: il Caffè Moak chiamato ad una prova di orgoglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...