Il 14 dicembre, il “Premio di Poesia e Cultura Città di Ispica”


Si terrà domenica 14 dicembre la XIV edizione del “Premio di Poesia e Cultura Città di Ispica. Incontro con i contemporanei”. Il sindaco Piero Rustico con proprio provvedimento n. 75 del 27 novembre 2008 ha ufficializzato la scelta della sezione per l’attribuzione del premio. Quest’anno sarà l’archeologia. Con il medesimo provvedimento ha nominato la giuria secondo quanto previsto dal regolamento approvato il 30 aprile 1979 dalla giunta municipale del sindaco Salvatore Stornello. La giuria risulta presieduta dal sindaco Piero Rustico e composta dall’assessore alle politiche culturali Marisa Moltisanti, dal presidente del Consiglio Comunale Massimo Dibenedetto, dal consigliere comunale Tommaso Oddo, dal professore di archeologia all’Università della Calabria e direttore del Servizio Beni Archeologici della Soprintendenza di Ragusa dottor Giovanni Di Stefano, dal deputato regionale onorevole Innocenzo Leontini, dal soprintendente Beni Culturali e Ambientali di Siracusa arch. Mariella Muti, dal consigliere del master in promozione della cultura classica dell’Università di Siracusa dottoressa Roselina Salemi e dal direttore del mensile “Archeo” dottor Andreas Steiner.
“Hanno accettato di far parte della giuria – ha commentato il sindaco Piero Rustico – personalità di prestigio ed esponenti di spicco del panorama culturale nazionale attuale: ripercorriamo quindi la strada tracciata nelle due precedenti edizioni di conferire al premio un rinnovato vigore facendolo diventare sempre più occasione di dibattito su orizzonti culturali contemporanei e ampiamente condivisi. Penso infatti che la sezione archeologia, poco frequentata nella storia del Premio, sia oggi più che mai uno dei terreni più adatti a innescare dibattiti culturali nella nostra città e uno dei più capaci di catturare l’attenzione di tutti per le recenti scoperte archeologiche e per gli intereventi effettuati nella nostra Cava Ispica per una sempre migliore fruizione di questo ricchissimo patrimonio naturalistico e archeologico di cui gli ispicesi sono depositari.”


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...