Conferenza Agricoltura: qualità della produzione e sicurezza alimentare sono indispensabili per far crescere il settore


Il secondo appuntamento della conferenza provinciale dell’agricoltura ha puntato sulla qualità della produzione e sulla sicurezza alimentare. “E’ il binomio cui bisogna tendere – ha detto ad apertura dei lavori l’assessore allo Sviluppo Economico Enzo Cavallo – per contribuire a far uscire dalla crisi il settore agricolo”.
conferenza-agricoltura1Il convegno sul tema “Agricoltura di qualità e sicurezza alimentare” ha indicato percorsi operativi per una maggiore competitività in un mercato sempre più globale. Nella sua relazione introduttiva il professor Biagio Fallico, docente di “Gestione della qualità” all’Università di Catania ha parlato dei presupposti normativi e di mercato per favorire la tutela dei prodotti tipici che devono caratterizzarsi non solo per la loro tradizione ma essere vendibile anche al di fuori della zona di produzione. Per il rappresentante regionale di Adiconsum, Benedetto Romano, le leggi di mercato sono dettate anche da una buona strategia di marketing territoriale e in tal senso deve investire la Provincia di Ragusa per essere più competitiva, mentre, il direttore dell’Iripa Giuseppe Alecci ha detto a chiare lettere che l’agricoltura iblea è competitiva solo se avvia produzioni di qualità. “Purtroppo per i marchi di qualità – ha detto Alecci – vengono chiesti adempimenti che sono troppo onerosi e non rappresentano garanzia di competitività sui mercati nonché una buona remuneratività.

conf-agricoltura21E’ necessario – ha chiesto Alecci – etichettare le produzioni”. Il dirigente dell’Asca Sicilia Giuseppe Cicero ritiene che bisogna fare un salto di qualità nella produzione e questo si ottiene soprattutto nell’orticoltura puntando sull’associazionismo dei produttori per evitare la polverizzazione dell’offerta”.
Al dibattito sono intervenuti il presidente del Corfilac Licitra, il presidente del Consorzio Olio Dop Monti Iblei Spadola, i consiglieri provinciali Bartolo Ficili e Salvatore Mandarà, l’assessore Carmelo Abbate del comune di Modica.
L’assessore allo Sviluppo Economico Enzo Cavallo ha sottolineato che “il convegno ha voluto aprire un confronto sui temi della qualità per sottolineare l’impegno delle nostre imprese che mira ad assicurare sicurezza alimentare ai consumatori. È stata evidenziata l’importanza dei marchi ed è stata ribadita la necessità di puntare ad una corretta etichettatura con l’indicazione dell’origine al fine di mettere il consumatore nelle condizioni di effettuare scelte consapevoli al momento della spesa”.
Il convegno è stato chiuso dal presidente della Provincia Franco Antoci che ha ribadito la scelta strategica di puntare sull’eccellenza delle produzioni per essere competitivi sui mercati. “La Provincia sta mettendo in campo strumenti e mezzi – ha detto Antoci – per l’elaborazione di progetti strategici in grado di far compiere all’agricoltura e alla nostra economia l’atteso salto di qualità sfruttando le opportunità dei fondi strutturali 2007-2013”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...