Meno Rosa, Idea di Centro: i modicani vogliono tornare al medioevo.


Nella qualità di Presidente dell’Associazione “Idea di Centro” sento il dovere di intervenire sulle dichiarazioni rilasciate dal Sindaco Buscema e dal suo alleato On.Riccardo Minardo a proposito dell’ennesimo aumento della tassa sui rifiuti solidi urbani che da anni e sempre di più sta massacrando i bilanci familiari.
1)-Sostengo da otto anni e con tutte le amministrazioni che i cittadini pagano lo scotto della mancata realizzazione di una discarica e dei CCR(Centri Comunali di Raccolta) mentre recentemente l’Assessore in carica Tiziana Serra ha definito da “medioevo” chi parla di Discarica controllata e di CCR condannando quindi i Cittadini Modicani a pagare sempre di più visto che dopo sette mesi nessuna proposta è stata fatta oltre alle semplici enunciazioni ma…. diamo ancora tempo.
2)-Fare riferimento continuamente al passato offende gli elettori che hanno rinnovato il quadro politico appunto per risolvere i problemi!!
3)-Affermare come affermano il Sindaco e l’On.Riccardo Minardo che non esiste alcuna possibilità di diminuire il costo del servizio non risponde al vero: realizzare i CCR(dove va tutto il secco)e dotarci di una discarica controllata dove va il rimanente equivale a ridurre in una prima fase almeno del 50% i rifiuti ritirati,trasportati, e conferiti in discarica (i rifiuti sono pagati a peso)ed equivale quindi a ridurre notevolmente la TRSU ai cittadini visto che per legge(D’Alema)i cittadini devono coprire al 100% il costo del servizio.

PROPOSTE:
1)Realizzare in tempi brevi e prioritariamente(che noia lo ripeto da anni!)almeno due grandi CCR dove verranno conferiti:plastica,cartoni,vetro, alluminio,materassi, mobili in disuso, computers, televisori, lavastoviglie, frigoriferi, ferraglie varie, batterie esauste pneumatici,olii esausti ecc…..lo prevede la legge) rifiuti questi che in grossissima percentuale vanno in discarica(si paga a peso).

2) Realizzare una discarica controllata che sarà sicura perchè riceverà solo una minima quantità di rifiuti non pericolosi.

3) Il prossimo appalto per la raccolta dei rifiuti dovrà prevedere un bassissimo impiego di cassonetti e compattatori mentre un numero molto ma molto elevato di operatori ecologici dovrà essere destinato alla raccolta porta a porta con mezzi piccoli adatti a percorrere tutte le nostre arterie per conferire nei CCR.
Così operando il costo del servizio si abbasserebbe notevolmente(tante tonn.in meno nel trasporto e nel conferimento in discarica, nelle spese di compattazione,nell’impiego dei mezzi ,del carburante ecc…come notevolmente e conseguentemente si abbasserebbe la TRSU a carico dei cittadini.

Se tutto questo equivale a ritornare al Medioevo penso proprio che la stragrande maggioranza dei nostri concittadini ritornerebbero ” molto volentieri al medioevo”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...