Il Cordinamento del Pd di Scicli: la Giunta Venticinque non soddisfa le istanze dei cittadini


Domenica 11-01-2009, durante il primo coordinamento annuale, il PD stila un primo bilancio dell’attività dell’amministrazione comunale e dell’attività consiliare, nonché dell’agenda politica del partito e delle iniziative in programma per i primi mesi del 2009.
Considerati i primi mesi di insediamento e riorganizzazione della macchina amministrativa, il PD non può fare a meno di evidenziare che circa il 90% dell’azione amministrativa e consiliare ha riguardato atti di patrocinio e contributo di scarsa rilevanza per lo sviluppo del territorio. In particolare si evidenzia la mancanza di un disegno strategico se non quello di consolidare il consenso attraverso atti orientati ad una logica di brevissimo periodo.
In particolare si pone l’attenzione sulla mancata partenza del servizio di Raccolta Differenziata, annunciata per i primi giorni del 2009, di cui non si ha ancora traccia.
Analoghi dubbi permangono sulla mancanza di iniziative atte ad adeguare gli strumenti del piano regolatore generale della città da parte dell’amministrazione, sia nei confronti dei cittadini che del consiglio comunale.
In tale contesto riteniamo sia opportuno che l’amministrazione cominci ad aprire un confronto sugli interventi da inserire nel piano strategico di sviluppo “Terre iblee – Mari e Monti” di cui Scicli fa parte, insieme ad altri 4 comuni (Ragusa, Chiaramonte Gulfi, Giarratana, Monterosso Almo).
Infine invitiamo l’amministrazione, se non l’avesse già fatto entro il 31 dicembre, a presentare istanza per il riconoscimento di Scicli come Città d’Arte, dato che l’assessore regionale al Commercio, Di Mauro, ha prorogato l’accoglienza di tali istanze fino al 30 giugno 2009, per i comuni ad economia prevalentemente turistica e città d’arte.
In ultimo, molti dubbi permangono sui criteri adottati per la modifica della pianta organica in campo dirigenziale.
In attesa di ricevere risposte politiche su quanto evidenziato, il PD si appresta a sviluppare tali temi nei primi mesi del 2009, con una serie di iniziative che riguarderanno argomenti quali: il piano regolatore generale come strumento di programmazione e sviluppo del territorio, la gestione dei servizi sociali, e l’attività di sviluppo economico

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...