Basket, presentato il nuovo logo della Virtus Kleb Ragusa


Ragusa – Il cammino della Virtus Ragusa prosegue verso un futuro radioso e pieno di sorprese. Una società che in questi anni ha lavorato sodo per arrivare a obiettivi importanti grazie alla gestione di Alessandro Vicari e Massimo Di Gregorio che partendo dal settore giovanile fino alle ultime stagioni in serie C hanno costruito una solida base per un progetto grande e ambizioso come quello della serie B. Su queste fondamenta poi con l’ingresso nella società della presidente Sabbatini e grazie al connubio con il Basket Kleb Ferrara è nata a luglio di quest’anno la Virtus Kleb Ragusa. Società che guarda al futuro senza mai però dimenticarsi del passato, quel passato glorioso che ha gettato le basi solide per costruire la squadra del domani. Ed è cosi che oggi si presenta il nuovo logo, frutto dell’innovazione e del desiderio di crescita della società. Il logo, progettato e creato dallo staff di Siculamente, ha un’identità forte legato alla tradizione cestistica iblea e un lettering accattivante e avvincente. Il rispetto di una storia e un’idea del futuro. Sono questi i concetti che sono stati tenuti in mente nel disegnare il nuovo stemma ufficiale. La V, una lettera che da sola porta con sé un valore e un passato da onorare, fatto di uomini, campioni e storie che hanno legato la Virtus Ragusa al grande basket, con i colori bianco e blu, simboli della società: il segnale di apertura che si vuole dare a tutto il territorio, di cui si vuole rappresentare la bellezza, la storia e la ricchezza in tutta Italia.

«Con uno sguardo orgoglioso al passato – afferma la presidente Sabbatini – e la passione proiettata verso il futuro, senza mai dimenticare il valore di ciò che si è fatto in mezzo, la Virtus Kleb Ragusa presenta il suo nuovo logo e conferma il sodalizio con Siculamente, che presto vedremo anche sulle maglie di gara, stupende! Speriamo di avervi emozionato e di avervi fatto venire una voglia pazza di seguirci….anche e soprattutto, visto il particolare momento storico, dal divano di casa!»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...